Vacanze in Abruzzo - ItaliaGuida

Montagna invernale: la tua vacanza inverale sulle montagne abruzzesi

 

Roccaraso

Panorama di RoccarasoUn comprensorio dalle enormi potenzialità, l'eccellenza delle proposte nel Centro-Sud Italia. Roccaraso, situata a 1250 m s.l.m., conosciuta già dai primi del '900, è la località sciistica più nota e attrezzata dell'Appennino, in provincia dell'Aquila, sugli Altopiani Maggiori, tra le due grandi aree protette dei Parchi Nazionali: quello storico d'Abruzzo e quello della Majella.

L'attrezzatissima stazione turistica propone un bacino sciistico (Aremogna-Montepratello) con trenta modernissimi impianti a fune, centodieci chilometri di piste perfettamente innevate e assistite dal più ampio e moderno macchinario di neve programmata. Le piste da fondo, lo snow-board, la possibilità di praticare sci-escursionistico, lo stadioghiaccio, completano un'offerta senza pari, in un ambito naturalistico di assoluto pregio.

L'eccellente dotazione alberghiera e commerciale, i centri benessere, il programma di accoglienza e di manifestazioni, gli appuntamenti serali e le tante possibilità di svago, assicurano una vacanza attiva, all'insegna del benessere psico-fisico e del relax, che si arricchisce ulteriormente con le proposte dei vicini centri di Rivisondoli e Pescocostanzo.

Roccaraso: la Montagna che si fa amare, soprattutto in inverno.

Nella stagione invernale 2010 la località ha festeggiato i primi 100 anni di sci e nel 2012 Roccaraso ospiterà un evento MONDIALE i Campionati Juniores di sci alpino.

 

Pescasseroli

Il comune di PescasseroliQui batte il cuore del Parco Nazionale d'Abruzzo Lazio e Molise; Pescasseroli, infatti, ne è la sede. Situata nell'alta Valle del Sangro, a 1.167 m sul livello del mare, in un anfiteatro di montagne e boschi centenari, il suo territorio mantiene la bellezza selvaggia del paesaggio e una straordinaria varietà di flora e fauna.

Base strategica, quindi, per escursioni naturalistiche in una natura viva e coinvolgente dove la possibilità d'incontro ravvicinato sulle piste da sci con gli animali del parco è reale. In una delle zone montane più suggestive d'Italia la località rappresenta l'offerta neve del Parco. Da tempo è nota come importante stazione di sport invernali attrezzata con cinque impianti di risalita che servono circa 20 km di piste.

Parte della sua storia è legata alla transumanza, da qui partiva infatti il tratturo verso Candela (Foggia). Il centro abitato, che subì notevoli danni dal terremoto del 1915, conserva tuttavia testimonianze di architettura civile. Paese natale del filosofo Benedetto Croce, Pescasseroli ha anche un vigoroso artigianato tipico, soprattutto del legno.

Il clima asciutto e salubre, l'ottima attrezzatura turistico-ricettiva, sportiva e da diporto ne fanno il luogo ideale per un soggiorno estivo e per la pratica degli sport invernali, ma anche di vacanza in ogni periodo dell'anno. Fra le varie proposte offre il Centro visita del Parco Nazionale d'Abruzzo, con museo di storia naturale, area faunistica e orto botanico.

Poco distante è Opi, uno dei centri più elevati nel Parco Nazionale d'Abruzzo, importante località perfetta per trascorrere settimane bianche e vacanze sulla neve in tutta tranquillità e per la pratica dello sci di fondo e del trekking.

 

Prati di Tivo

Prati di Tivo, TeramoSul versante teramano del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, fra panorami coinvolgenti e città d'arte. Dalla nota Prati di Tivo con i suoi fuoripista e lo sci alpinismo alle discese di Prato Selva l'offerta è variegata. Comodamente raggiungibili dal suggestivo centro storico di Pietracamela, le piste dei Prati di Tivo, la più nota stazione sciistica del teramano, si snodano ai piedi del fianco settentrionale del Corno Piccolo, la vetta rocciosa più elegante del Gran Sasso.

Vicina a Prati di Tivo è Prato Selva, ai piedi dei boschi del monte Corvo, nel cuore del versante teramano del Gran Sasso.
Da visitare la vicina Castelli, celebre per la lavorazione artistica della ceramica che gli conferì fama soprattutto dalla metà del '500 alla metà del '700, ancora oggi viva e presente nelle numerose botteghe-laboratorio.

È sede del Museo delle Ceramiche, nelle sale dell'ex convento francescano. Più distanti le piste di Monte Piselli si snodano invece sul versante settentrionale della Montagna dei Fiori, che segna il confine tra l'Abruzzo e le Marche.

 

Passo Lanciano

Località sciistica Passo Lanciano, Parco Nazionale della MajellaIl comprensorio sciistico di Passolanciano-Majelletta si sviluppa all'estremità settentrionale del crinale principale della Majella ed è uno dei più eccezionali fra quelli della nostra regione per via del fantastico panorama che offre agli sportivi.

Gli ampi scenari che spaziano dalle piste fino al mare Adriatico, le larghe piste e soprattutto l'ottimo innevamento sono le caratteristiche principali del bacino sciistico che sale dai 1306 metri di Passolanciano fino ai 1995 metri della cima della Majelletta. La seggiovia e gli otto skilift della zona servono ben 16 piste di discesa ripartite tra tutti i diversi livelli di difficoltà: due nere, nove rosse, cinque blu. Vengono poi tracciati anche due ampi anelli per lo sci di fondo.

Il comprensorio è diviso in 2 stazioni, al momento separate: Passo Lanciano (da 1300 a 1650 m), con piste che si snodano in una folta faggeta e la Majelletta (da 1650 a 1995 m), con attrezzato snow park e ampi campi di neve per carving, fondo, sci-alpinismo.

Il bacino sciistico si trova all'interno del Parco Nazionale della Majella, in un suggestivo ed ampio anfiteatro, diviso tra i comuni di Pretoro e Rapino. Pretoro è un tipico borgo che sorge su di uno sperone roccioso della Majella.

Il paese, le cui case sembrano scolpite nella roccia della montagna e appaiono quasi incollate tra di loro, separate solo dagli stretti e caratteristici vicoli, domina un territorio di impareggiabile bellezza naturalistica. Fiorente è l'artigianato del legno, specializzato in particolare nella costruzione dei fusi per la lavorazione della lana ed oggettistica varia.

A soli 5 km da Pretoro, si trova Rapino, interessante borgo medievale il cui centro storico presenta edifici di notevole importanza architettonica, risalenti al XVI-XVIII secolo. Rapino vanta una antica tradizione nel campo dell'arte ceramica e occupa un posto di primo piano tra i centri ceramici storici dell'Abruzzo. Diverse le botteghe artigiane che continuano ad operare nel campo della ceramica artistica.
 

Alto pagina

Le meravigliose città dell'Abruzzo tra arte e cultura

I meravigliosi e suggestivi Borghi dell'Abruzzo

Visita ai parchi regionali e nazionali dell'Abruzzo: vacanze e natura

Vacanze in Montagna, il meraviglioso paesaggio dell'Abruzzo

Tradizione e folclore: artigianato abruzzese. Vacanze culturali

Vacanze gastronomiche in Abruzzo: prodotti tipici regionali

Itinerari turistici: vacanze e avventura in Abruzzo

Splendide zone archeologiche dell'Abruzzo: vacanze culturali

Percorsi di fede: luoghi turistici e punti di interesse in Abruzzo

Ricettività in Abruzzo

Realizzazione siti internet per Turismo

Vacanze in Abruzzo - ItaliaGuida c/o Opera Digitale Srl - Via Bargagna N° 60 (Piano 3°) - 56124, Pisa (PI) - Italy
Tel. +39 050 9913648 - Fax +39 050 9913647 - Posta:
Partita IVA: IT01931820508 - Codice fiscale: 01931820508 - Iscrizione REA N° 166732 Pisa - Capitale Sociale: 10.000 euro i.v.